Briciole di pane

Regolazione precisa del flusso per applicazioni esterne con portata volumetrica definita

10/26/2022

I dispositivi di regolazione della temperatura JULABO sono dotati già nella versione standard di pompe ad alte prestazioni, che essendo dotate di livelli differenti, sono in grado di soddisfare un'ampia gamma di applicazioni esterne. Tuttavia, esistono applicazioni in cui, oltre alla regolazione precisa della temperatura, è necessaria anche una portata volumetrica esattamente definita del fluido utilizzato. Per far fronte a questa sfida, JULABO ha sviluppato e implementato numerose varianti di sistemi di misurazione e regolazione del flusso su misura per i clienti.

Oltre all'indispensabile flussometro, tutti i componenti necessari vengono integrati da JULABO in un modulo supplementare, che può essere collegato direttamente al dispositivo o posizionato nelle vicinanze. Tutti i suddetti componenti vengono coordinati tra loro in modo ottimale dal punto di vista hardware e software in base all'applicazione del cliente. Ciò include anche la scelta del principio di misurazione ideale per l'applicazione. In genere, a seconda dei vantaggi offerti da ciascuno di essi, viene impiegato uno dei due seguenti principi di misurazione:

Misuratori a induzione magnetica

  • Perdite di pressione minime
  • Segnale di uscita lineare
  • Costo relativamente ridotto
  • Esigenze di manutenzione e cura minime

Misuratori Coriolis

  • Elevata precisione di misura
  • Impiego universale
  • Indipendenti dalla conduttività del fluido
  • Intervallo di temperatura elevato
  • Esigenze di manutenzione e cura minime

Entrambi i principi di misurazione sono indipendenti dalle caratteristiche fisiche del fluido in termini di temperatura, pressione, densità e viscosità. Si tratta di un vantaggio decisivo rispetto ad altri principi di misurazione, in quanto sono proprio queste caratteristiche che possono variare considerevolmente nell'intervallo di temperatura.

Controllo preciso grazie al flussometro

Se l'applicazione esterna richiede una definizione precisa della portata volumetrica, questo può essere ottenuto mediante un sistema di regolazione del flusso. La portata volumetrica presente viene rilevata dal dispositivo di misurazione installato, le informazioni vengono trasmesse al dispositivo di regolazione della temperatura e quest'ultimo regola il valore nominale desiderato. La regolazione del flusso garantisce quindi con precisione il trasferimento di energia desiderato, che si adatta in modo ottimale all'applicazione. Ciò risulta particolarmente utile in caso di processi sensibili, poiché assicura che il risultato del test sia il più imparziale possibile.

Esempi tipici di applicazioni li ritroviamo nel settore della ricerca finalizzata al miglioramento della tecnologia delle batterie, in quello dei banchi di prova per il collaudo dei componenti impiegati nell'industria automobilistica o in ambito aerospaziale. Tuttavia, un sistema di regolazione della portata volumetrica consente anche la realizzazione di più circuiti di regolazione della temperatura paralleli tramite un unico termostato. 

Controllo del flusso a basse portate volumetriche

A causa del loro funzionamento fisico, alcuni componenti dei dispositivi di regolazione della temperatura necessitano di una determinata portata volumetrica minima per poter regolare la temperatura. Se la portata volumetrica richiesta dall'applicazione del cliente è inferiore a tale valore minimo, viene utilizzato un sistema di regolazione del flusso dotato di bypass elettronico. Quest'ultimo garantisce l'esatta regolazione della temperatura dell'applicazione con una portata e un apporto di energia definiti e reintroduce la quantità in eccesso del fluido direttamente nel dispositivo, minimizzando inutili perdite di potenza. I flussi volumetrici minimi sono generalmente superiori a 5 l/min nel caso dei termostati di processo più compatti (es. PRESTO A40 o A80) e non inferiori a 15 l/min nei sistemi di dimensioni maggiori (es. PRESTO W55).

Il bypass elettronico è utile anche quando la contropressione dell'applicazione risulta troppo bassa alla portata desiderata (inferiore a 0,07 bar) e offre quindi un'elevata flessibilità in termini di regolazione della temperatura di processo per vari scenari applicativi. 

Misurazione e regolazione affidabile del flusso nel processo di regolazione della temperatura: nessun problema con JULABO

I sistemi di misurazione e regolazione della portata volumetrica JULABO consentono agli operatori di coordinare in modo ottimale il flusso del fluido, adattandolo ad applicazioni specifiche. In questo modo, nel contesto delle applicazioni che presuppongono una definizione esatta del flusso volumetrico, è possibile regolare la temperatura in modo preciso, efficiente e affidabile, anche in caso di portate volumetriche estremamente basse. I suddetti sistemi vengono utilizzati principalmente in combinazione con i termostati di processo della serie PRESTO. Su richiesta, è possibile adattare anche sistemi per ricircolatori di raffreddamento o termostati da laboratorio.

EsempiTermostati di processo PRESTO